tizianocavigliablog
Diamo perle ai porci.

Le festività religiose nel mondo 05.12.17

Il numero delle festività religiose nel mondo
Il numero delle festività religiose nel mondo

Il National Geographic ha provato a riassumere in un'infografica il numero delle principali festività delle nove più grandi religioni al mondo.
Per un hindu significa, in media, una festività ogni 9 giorni. Per un cristiano appena una al mese.

Didascalici da sempre 26.03.09

Fiat Lux in time lapse 09.12.15

Il time lapse delle proiezioni dell'installazione Fiat Lux sulla facciata della basilica di San Pietro.

Guida minima al Giubileo della Misericordia 09.12.15

La guida in 8 schede del Corriere della Sera per non farsi trovare impreparati nell'anno del Giubileo straordinario della Misericordia che è appena iniziato.

Dopo i sei mesi di Expo Milano 2015, l'Italia torna a essere al centro dell’attenzione di tutto il mondo. Per un anno. L'occasione è quella del Giubileo della Misericordia, indetto da Papa Francesco. Iniziato a Roma l'8 dicembre 2015 con l'apertura della Porta Santa a San Pietro — nel giorno dell’Immacolata Concezione —, si conclude il 20 novembre 2016. Il Giubileo ordinario è celebrato ogni 25 anni, un intervallo stabilito da Paolo II (Pietro Barbo, 1464- 1471) quando nel 1470 indisse il Giubileo del 1475. In precedenza si celebrava ogni 100, 50 o 33 anni. Francesco ha indetto un «Giubileo straordinario», come Pio XI per il 1933 e Giovanni Paolo II per il 1983.

Eppur si muove 24.02.09

Un passo alla volta. La nuova segreteria del PD voluta da Franceschini.

C'è motivo per un cauto ottimismo.

Per lui è tornato l'ottimismo 21.02.09

Aveva ragione Walter Veltroni. E' tornato l'ottimismo e questa è la prova che l'unico ad aver capito che cosa bisogna fare è stato Veltroni. Serviva una scossa, un segnale di cambiamento e ringraziamo Veltroni per la sua scelta che è stata un atto d'amore verso il partito che ha fondato.

Per il momento io ho solo un grande cerchio alla testa.

Simpson HD 15.02.09

I soldi facili ora si fanno su Twitter 03.11.08

Si chiama Magpie. E' un sistema per fare soldi facili utilizzando Twitter.

Ve la spiego per come me l'hanno venduta.
Se si ha un account su Twitter ci si può iscrivere a Magpie, a questo punto loro invieranno un twit di pubblicità ogni tanti (il numero lo sceglierete voi) twit mandati dal vostro account.
Magpie vi pagherà per il disturbo.

Su FriendFeed e in rete si è scatenata la discussione.

Posso solo aggiungere che di soldi facili ne ho sentito parlare molte volte, ma non li ho mai visti dal vivo. Soprattutto su internet. E nemmeno durante la grande bolla.

Sulle previsioni più catastrofiche che immaginano un Twitter colmo di spam, andrebbe ricordato che già ora non è che sia tutta campagna.

Notizie all'ingrasso 04.09.08

Ormai leggere una notizia sui media italiani significa poi doverla verificare.
Troppe la cantonate, innumerevoli le bufale, quotidiane le sparate.

Gilioli ci svela l'ennesima notizia allarmistica creata ad arte.
Per capirci è quella in cui un veronese sui due guida ubriaco o drogato.

Bene, siccome la percentuale in effetti pareva abbastanza alta, qui a L'espresso un bravo collega - prima d'iniziare un'eventuale inchiesta su quanto sono sbronzi i guidatori italiani - si è preso la briga di telefonare a quelli che questi controlli li avevano fatti.

E li ha trovati un po' innervositi, anzi parecchio. Perché a quanto pare tutti i giornali o quasi avevano scritto una discreta bestialità: i fermati non erano 80, ma 576. Di questi 576, erano 80 quelli che davano segni apparenti di ubriachezza ("destavano sospetti", nel linguaggio delle forze dell'ordine) e quindi sono stati sottoposti a test. Di questi 80, 37 sono stati trovati positivi.

Quindi: l'uno su due non riguardava affatto i fermati nella loro totalità, ma solo quelli che parlavano con la bocca impastata, guidavano a zig zag o barcollavano invece di camminare.

Un po' diverso, pare.

Anche perché alla fine i positivi sono stati 37 su 576 fermati, pari al 6,4 per cento.

Stregoneria moderna 18.11.14

Una moderna strega

Alice Smeets racconta attraverso reportage fotografici la pratica della stregoneria moderna e dei movimenti neopagani attivi in Europa e negli Stati Uniti.

"Modern Witchcraft is practiced across Europe, the USA and the rest of the Western World. It is extremely diverse; with beliefs that range widely from polytheism to animism, to pantheism and other paradigms. The largest movements of this self-termed Neo-Paganism are Wicca and Druidism; the followers of which call themselves Witches or Druids, sharing beliefs of Magic, Witchcraft and Nature's Power. They respect their environment and celebrate eight Sabbats in the Wheel of the Year where they praise the divinities of nature. They often hold rituals – called Esbats – on the Full Moon. In part, they return to some of the old Celtic traditions.

While Wicca is a very young religion, formed by Gerald Gardner not more than 50 years ago, its roots are much older than Christianity. It has no relationship to Satanism, which is one of many misconceptions held by the public. Ancient pagan beliefs have begun to make their way into the Neo-Pagan community in many ways, making our spiritual path a very deep one, rooted and grounded in the very earth that supports us. From its origins in England it is now widely spread across Europe, America and the rest of the world. At the present time, Neo-Paganism is a large network of small communities with its own organizations, festivals, magazines, shops, workshops, gatherings and ceremonies. Witches can be found everywhere: in the supermarket, in the streets, as well as in our own neighborhood. And you would not know these Witches unless you were told who they were or were one yourself."

Bevande escluse 16.08.08

Briatore low cost.

La crisi c'è e si sente a tutti i livelli. Ma a dimostrazione che il mio locale non è un'esclusiva per ricchi, abbiamo deciso di riservare un menu turistico a 200 euro."

Perdenti 27.07.08

Sono riusciti a scrivere la parole fine su un partito già finito, bruciando l'unico leader in grado di intravedere la luce alla fine del tunnel.

A sinistra del PD resterà una pletora di partitini in lotta per raccogliere le bricciole.

Cespugli con la vocazione dell'opposizione eterna.

La matematica vista da destra 19.03.07

Da it.politica:

Chi ha deciso che una "coppia" deve essere formata da due persone?

Skype, lo scatto alla risposta e Skype Pro 19.01.07

Le nuove tariffe di Skype sono arrivate e...
Voci circolavano da tempo e lo scatto alla risposta è arrivato puntale come le tasse (appunto) e la morte.

Al momento dunque utilizzando SkypeOut, per chiamare una linea fissa in Italia, si pagherà 0,039 centesimi di Euro alla risposta e 0,017 centesimi di Euro per ogni minuto di conversazione (tasse escluse).

Nel futuro prossimo Skype ha annunciato che introdurrà un abbonamento mensile, chiamato Skype Pro, dal costo di 2 Euro.
Skype Pro permetterà di pagare solo lo scatto alla risposta (0,039 cent) e basta.
Esempio: telefonate alla fidanzata a Milano e ci perdete due ore? Quello che sborserete sarà sempre e solo 0,039 cent.
In omaggio Skype vi regalerà anche la segreteria telefonica.
Ovviamente il tutto più tasse.

Crosspost su VOIT.

Ricette liguri 25.12.06

Basilico, pestello, olio, pinoli e saleUn felice Natale a tutti!
Buone Feste!!!

Calendario dell'Avvento 2006: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24

 

Crosspost su GBC.

Libano: no news, good news 12.11.06

Dice: "Che ne è stato del Libano?"
Dice: "Cosa stanno facendo i militari italiani?"

Ogni giorno che passa senza che il Libano faccia notizia è una buona notizia e un successo per i nostri soldati e per una missione che finalmente si può definire "di pace".

Crosspost su Blogfriends.

Make love, not Warcraft 12.10.06

Se amate Southpark, ma ancor di più WoW, qui trovate una puntata davvero memorabile, trasmessa il 4 Ottobre scorso.
Incentrata totalmente sul più celebre dei Massive Multiplayer Online Role-Playing, ha una colonna sonora d'eccezione con il singolo "Live to Win", dall'omonimo albun di Paul Stanley in uscita il 24 Ottobre, che da solo vale il costo del cd.
E fidatevi sulla parola se vi dico che anche le altre tracce sono all'altezza.

Nelle scene sono inoltre presenti numerosi riferimenti ai più famosi universi fantasy e di fantascienza, dal Balrog al Millenium Falcon, da Mad Max al poster di Diablo.

MetroGenova 01.09.06

Per tutti gli appassionati di metropolitane e in particolare per chi vuole seguire da vicino, proporre e discutere temi riguardanti la mobilità genovese (metro, cremagliere, suburbani e ascensori, ecc.) è online il sito MetroGenova.

Una vera miniera di informazioni sui trasporti nel capoluogo ligure.

Crosspost su GBC.

Signora mia la destra è uguale alla sinistra... 09.04.06

Se dovesse vincere voi-sapete-chi e qualcuno di quelli che dicono "io rimango a casa tanto sono tutti uguali" o "Prodi proprio non riesco a votarlo" si lamentesse del nuovo governo, vi prometto che gli tirerò un calcio nel culo che l'impronta della scarpa gli rimarrà a vita.

Technorati Tags: , , .

Diversità 08.01.06

Parole sante Fassino. Finalmente.
Perché la diversità morale rispetto alla destra è un dato di fatto e il popolo di sinistra lo ha dimostrato ampiamente in queste settimane.

Con buona pace di Casini e compagnia.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su BlogFriends.

Insieme contro l'AIDS 01.12.05

AIDS ribbonUNAIDS

 

Technorati Tags: , .

Niente colori brillanti 16.09.11

Amish arrestati

Ha fatto il giro del mondo la foto di otto Amish arrestati nel Kentucky per essersi rifiutati di pagare una multa per non aver affisso l'apposito triangolo arancione, che segnala veicoli lenti, ai loro carri.
Secondo la loro fede è infatti proibito indossare o trasportare oggetti o abiti dai colori sgargianti.

Il Ramadan 2011 in foto 04.08.11

Un fedele legge il Corano

Il mese sacro per i musulmani raccontato da Big Picture.

Metro 5.3.3 24.07.05

Metro logoDisponibili su Savona Web i file, per il software Metro, riguardanti i trasporti pubblici di Albenga e La Spezia.

 

Crosspost su GBC.

1.0.2 19.03.05

Tutto pronto in casa Mozilla per i nuovi Thunderbird e Firefox.

Schermo tridimensionale 10.03.05

L'istituto di ricerca Fraunhofer ha realizzato uno schermo in grado di mostrare immagini tridimensionali senza l'ausilio di occhiali.

Presentato al CeBit di Hannover, genera due immagini asincrone che permettono l'illusione di proiezioni 3d.

Lo schermo verra' impiegato su simulatori, da architetti e ingegneri, per operazioni chirurgiche simulate.
Gli usi di questo schermo saranno tuttavia in futuro prossimo molto piu' ampi.

Ucraina: la Corte Suprema ha deciso per un nuovo ballottaggio 03.12.04

Veduta di KievLa Corte Suprema ucraina ha annunciato di avere accolto in parte il ricorso del candidato dell'opposizione di Viktor Yushenko.

La corte ha invalidato il secondo turno del voto per le elezioni presidenziali definito, secondo una nota, contrario alle leggi del paese l'operato della commissione elettorale centrale che ha attribuito la vittoria nel ballottaggio al premier Viktor Yanukovic.

E' stato dunque deciso di ripetere il ballottaggio il 26 Dicembre.

Camera singola tra le stelle 28.04.01

Il primo turista spaziale della storia è un miliardario e si chiama Dennis Tito.
L'inizio di un business che tra quindici, forse vent'anni farà girare milioni di dollari.

Pacioso e pacifico 06.01.10

Sartori che salta lo squalo non è più una notizia.
Tuttavia merita una nota la confusione e la mancanza di lucidità nelle grossolane imprecisioni del suo recente articolo riguardo Islam, integrazione e India.
Reiterate nella successiva piccata risposta al critico Tito Boeri.

Il caso esemplare è l'India, dove le armate di Allah si affacciarono agli ini zi del 1500, insediarono l’impero dei Moghul, e per due secoli dominarono l’intero Paese. Si avverta: gli indiani «indigeni» sono buddisti e quindi paciosi, pacifici; e la maggioranza è indù, e cioè politeista capace di accogliere nel suo pantheon di divinità persino un Maometto.

Un incontro atteso da 962 anni 12.02.16

L'incontro tra Francesco e Cirillo I a L'Avana

Papa Francesco abbraccia il patriarca di Mosca e tutte le Russie Cirillo I a L'Avana. È il primo segno di riconciliazione tra la Chiesa Cattolica e quella ortodossa dal Grande Scisma del 1054 che ruppe l'unità di quella che fu la chiesa di stato dell'Impero Romano basata sulla Pentarchia e divise la Cristianità Calcedonese fra la Chiesa cattolica occidentale, che aveva sviluppato il concetto del primato del Vescovo di Roma e la Chiesa ortodossa orientale, che invece riteneva di rappresentare la continuità della chiesa indivisa del primo millennio, senza cedimenti a quelle che riteneva innovazioni dei Latini. L'incontro tra il pontefice e il patriarca ha avuto risvolti più politici che teologici, i due massimi esponenti hanno infatti concordato un appello congiunto per Siria e Iraq e in difesa della famiglia fondata sul matrimonio uomo e donna senza nessun accenno alle divergenze scismatiche.

Fiat Lux 08.12.15

Lo spettacolo Fiat Lux sulla basilica di San Pietro

Uno spettacolo di immagini ispirate ai temi della natura, del cambiamento climatico e della dignità umana su San Pietro. È l'installazione Fiat Lux, che ha trasformato la millenaria facciata della basilica in un megaschermo per proiettare gli scatti di grandi maestri della fotografia da Sebastião Salgado a Joel Sartore, da Yann Arthus-Bertrand a Ron Fricke a Steve McCurry.

La prima Porta Santa in Africa 29.11.15

L'apertura della Porta Santa di papa Francesco

Con la secolare formula "Aprite le porte della giustizia" papa Francesco ha spalancato la Porta Santa della cattedrale di Notre-Dame di Bangui, nella Repubblica Centrafricana, aprendo il Giubileo straordinario della misericordia. La cerimonia nel poverissimo paese africano ha anticipato di qualche giorno la data originariamente fissata, quella dell'8 dicembre, cinquantesimo anniversario della conclusione del Concilio Vaticano II. È la prima volta nella storia che un papa apre la Porta Santa di un Giubileo in Africa.

Le luci di Vrindavan 11.11.15

Diwali a Vrindavan

Diwali è una delle più importanti feste della religione indù, celebrando la vittoria del bene sul male. È chiamata la "festa delle luci" per la consuetudine di accendere candele e lampade tradizionali chiamate diya. I festeggiamenti per Diwali si protraggono per cinque giorni nel mese indù di ashwayuja che solitamente cade tra ottobre e novembre, per induisti, giainisti è la celebrazione della vita e l'occasione per rinsaldare i legami con familiari e amici. Per i giainisti rappresenta inoltre l'inizio dell'anno.

La cavalcata di San Giorgio 06.04.15

La Georgiritt a Traunstein per Pasqua

Cavalieri vestiti con in abiti tradizionali bavaresi cavalcano da Traunstein, in Germania, sino alla vicina chiesa della cittadina di Ettendorf per ricevere la benedizione durante la Georgiritt. Questa parata di San Giorgio durante il Lunedì di Pasqua con centinaia di cavalieri risale almeno al XVII secolo. Oltre alla cavalcata, la tradizione bavarese prevede anche un coreografia con una sciabola a simboleggiare la vittoria della primavera sull'inverno.

Il raduno dei rabbini a Brooklyn 24.11.14

Il raduno dei rabbini a Brooklyn

Oltre cinquemila rabbini chassidici provenienti da tutto il mondo si sono radunati per l'appuntamento annuale a Brooklyn. È la Conferenza Internazionale di Chabad-Lubavitch, uno dei più grandi movimenti religiosi del giudaismo chassidico nell'ambito dell'ebraismo ortodosso che ha il suo centro principale nel sobborgo newyorkese di Crown Heights.

La festa delle capanne 07.10.14

La festa di Sukkot

Il Sukkot, o festa delle capanne, è una delle festività ebraiche più importanti che celebra la vita degli ebrei nel deserto durante il viaggio verso la Terra Promessa. La festa delle capanne è una delle tre feste di pellegrinaggio prescritte nella Torah, durante le quali gli ebrei dovevano recarsi al Santuario a Gerusalemme. Il Sukkot è conosciuto anche come Festa del raccolto poiché coincide con la fine dei raccolti. I precetti che la caratterizzano secondo la Torah sono quelli di abitare in capanne durante tutti i giorni della festa come gli originali ebrei dopo la liberazione dalla schiavitù dall'Egitto e agitare il lulàv (un fascio di vegetali composto da un ramo di palma, due di salice, tre di mirto e da un cedro) durante le preghiere.

Gli spiriti affamati 18.08.14

Hungry Ghost Festival

Gli abitanti di Hongling, in Cina, accendono un'enorme lanterna di carta durante la festività dello Spirito Affamato. L'Hungry Ghost Festival si svolge durante il settimo mese del calendario cinese. Durante questo mese, secondo la religione popolare cinese, le porte dell'inferno si aprono e gli spiriti sono liberi di vagare sulla terra in cerca di cibo e divertimento. Questi fantasmi sono da ritenersi gli antenati di coloro che si sono dimenticati di rendergli omaggio dopo la morte o persone che hanno commesso peccati di avidità e che ora da morti subiscano una punizione per contrappasso che li rende insaziabili. Offerte e falò di finte banconote hanno il compito di placarli sino al loro ritorno nell'aldilà.

La festa dello Chhath 19.11.12

Una donna prega durante lo Chhath

I devoti indù oggi hanno reso omaggio a Surya, dio del Sole, considerato fonte di energia e della forza vitale. Per l'induismo le preghiere rivolte durante la festa dello Chhath favoriscono le guarigioni e contribuiscono a garantire longevità e prosperità.

Il Signore dei Miracoli 19.10.12

La processione in onore del Signore dei Miracoli

La celebrazione religiosa in Perù e nelle comunità peruviane nel mondo in onore del Senor de los Milagros de Nazarenas, patrono di Lima. La tradizione rievoca il miracolo del 1655 quando un terremoto devastò la città riducendo in macerie la maggior parte degli edifici, ma lasciando intatto il dipinto di Gesù crocifisso, risparmiato poi anche dalle successive scosse.

Fonte: PhotoBlog

Il Taipei Matsu Festival 06.10.12

Il Taipei Matsu Festival

L'annuale processione in onore della dea del mare Matsu, venerata a Taiwan.

L'Eid al-Fitr 19.08.12

Due bambine nigeriane durante l'Eid al-Fitr

I musulmani iniziano a celebrare la festa di tre giorni di Eid-al-Fitr che segna la fine del mese sacro di digiuno del Ramadan.

Fonte: Guardian

Il Janmashtami 09.08.12

Devoti in preghiera per lo Krishna Janmashtami

I devoti induisti celebrano il genetliaco di Krishna, avatar del dio Visnu.

Il Ramadan 2012 25.07.12

Il Ramadan 2012

In tutto il mondo i musulmani hanno iniziato il loro mese di digiuno dall'alba al tramonto più sacro dell'anno.

Babbo Natale arriva in città 25.12.11

Babbo Natale al Polo Nord

Il mondo festeggia il Natale. La cristianità celebra la nascita di Gesù Cristo, mentre nelle nazioni tradizionalmente non a maggioranza cristiana le festività natalizie incontrano sempre più la partecipazione dei giovani attraverso la figura laica di Babbo Natale.

Il Kartik Purnima 11.11.11

Il Kartik Purnima

Migliaia di devoti si immergono alle sorgenti del Gange e dello Yamuna per il Kartik Purnima.

Le tensioni religiose in Egitto 10.10.11

Fedeli copti durante gli scontri in Egitto

Si sono tenuti al Cairo i funerali dei 27 cristiani, uccisi ieri negli scontri con le forze dell'ordine durante una manifestazione della minoranza copta contro le autorità militari e contro il governatore di Assuan accusati di non tutelare le altre religioni nel paese. Anche la commemorazione dei defunti si è trasformata in una nuova occasione di tensione.

Inizia il Ramadan 01.08.11

Un inserviente pulisce il piazzale davanti ad una moschea

Quest'anno con il primo di agosta inizia il mese sacro per i musulmani. Il Ramadan si concluderà il giorno 29.

La Pasqua nel mondo 24.04.11

Fedeli cristiani festeggiano la Pasqua a Skopje

In tutto il mondo miliardi di fedeli cristiani celebrano la resurrezione di Gesù Cristo.

Fonte: Guardian

La Domenica delle palme 17.04.11

Ragazze indiane con delle croci intrecciate con foglie di pa

Più di due miliardi di persone hanno celebrato oggi la ricorrenza cristiana della Domenica delle Palme.

Fonte: Guardian

Natale intorno al mondo 25.12.10

Una chiesa in Cina la Vigilia di Natale

Il giorno di Natale festaggiato intorno al mondo. Una celebrazione ogni anno sempre più globale che travalica culture, stati e ideologie.

Fonte: Plog

I rituali della flagellazione nel periodo dell'Ashura 17.12.10

Una bambina coperta di fango durante l'Ashura a Khorramabad

Le celebrazioni per l'Ashura: un giorno di festa in Maghreb e nei paesi sunniti. Giorno di lutto invece nei paesi a maggioranza sciita, in cui si commemora la morte di Sidna Hussein, il terzo Imam e nipote di Maometto, con le rituali flagellazioni.

Hajj 2010 15.11.10

La Grande Moschea vista dalla cima del monte Noor alla Mecca

Il tradizionale pellegrinaggio islamico alla Mecca.