tizianocavigliablog
Europeista d'antan.

Magistratura d'Egitto 11.03.15

Enunciato. Le sentenze non si commentano, ma si rispettano.
Postilla. Solo nel caso in cui le sopracitate confermino i nostri preconcetti.

Sulla lentezza della giustizia italiana sospendiamo il giudizio.

Settennato 24.06.13

Visti gli articoli 521 comma 1 (sulla correlazione tra l'imputazione contestata e la sentenza, prevede che il giudice possa dare al fatto una definizione giuridica diversa da quella enunciata nell'imputazione, ndr), 533 (condanna dell'imputato, ndr) e 535 (condanna alle spese, ndr) del codice di procedura penale dichiaro Silvio Berlusconi colpevole dei reati a lui ascritti, qualificato il fatto di cui al 'capo a' (concussione, ndr) dell'imputazione come concussione per costrizione (...) e ritenuta la continuazione, lo condanna alla pena di sette anni di reclusione oltre al pagamento delle spese processuali.

Visti gli articoli 317 bis (sulle pene accessorie, ndr), 29 e 32 del codice penale (che disciplinano i casi nei quali alla condanna consegue l'interdizione dai pubblici uffici e quella legale, ndr) dichiara l'imputato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici, nonchè in stato di interdizione legale durante l'espiazione della pena. Visto l'articolo 240 del codice penale, ordina la confisca dei beni sequestrati a Karima el-Mahrug e Luca Risso.

Bisogna sempre stare attenti a ciò che si desidera. Potrebbe avverarsi.

L'Italiano è importante Emilio 19.04.11

Io l'ho vista (Ruby, n.d.r.) in questa famosa serata in Sicilia e non l'ho mai più rivista. Poi l'ho rivista una sera ad Arcore.

L'improbabile frase del giorno è di Emilio Fede, direttore del Tg4, riguardo il caso prostituzione che ruota attorno a lui, al premier Berlusconi e a pochi intimi.

Un paese di figlie escort e madri maitresse 08.03.11

Mai come nel giorno dedicato alle donne stridono le intercettazioni del giro di prostituzione che ruota intorno al premier Silvio Berlusconi.

Ancora più delle giovani che si offrono al potente di turno contrattando sul prezzo della marchetta, fa inorridire l'interesse di madri ansiose sui bilanci finanziari delle serate.

L'utilizzatore finale paladino della famiglia 26.02.11

[...] gli insegnanti inculcano idee diverse da quelle che vengono trasmesse nelle famiglie.

Finché governeremo noi, non ci saranno mai equiparazioni tra le coppie gay e la famiglia tradizionale, cosi come non saranno mai possibili le adozioni di bambini per le coppie omosessuali.

Noi sosteniamo la famiglia davvero non come la sinistra che vuole andarla a rapinare con una bella patrimoniale. Ma fino a quando siamo noi al governo non ci sarà mai una patrimoniale.

Le frasi del giorno sono tutte di Silvio Berlusconi.

Streamload surclassa GMail 18.01.05

Streamload offrirà ai suoi utenti 10 Gb per archiviare ogni tipo di file.

La corsa allo storage sul web iniziata da Google con la sua GMail sembra destinata a crescere e a inasprirsi.

Il fronte dei servizi gratuiti sembra allargarsi proprio quando in molti pensavano che il binomio free e internet fosse destinato ad esaurirsi in breve tempo.

Legge del contrappasso 15.02.11

Così inizierà il 6 aprile alle 9.30 davanti a Milano il processo a carico di Silvio Berlusconi.
L'accusa, concussione e favoreggiamento della prostituzione minorile. E' la decisione del gip Cristina di Censo.

L'uomo che ha sfruttato l'immagine femminile per fini economici costruendoci sopra il suo impero mediatico e di piacere con lo sguaiato bunga bunga, ora verrà giudicato da tre donne. Carmen D'Elia, Orsolina De Cristofaro e Giulia Turri.

Processo Berlusconi, cosa prevede il giudizio immediato 15.02.11

Il processo italiano del secolo vedrà Silvio Berlusconi processato a partire dal 6 aprile davanti a un collegio di tre donne.
Ecco cosa prevede l'ordinamento per il giudizio immediato.

Il giudizio immediato, che viene disposto quando la prova viene considerata evidente, prevede il salto dell'udienza preliminare (che si svolge davanti al gup) e lo svolgimento del processo. Nel caso dei reati contestati al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi (concussione e prostituzione minorile) la competenza a giudicare è del tribunale collegiale, formato da tre magistrati. Il decreto di giudizio immediato contiene anche l'avviso che l'imputato può chiedere il giudizio abbreviato ovvero l'applicazione della pena su richiesta (il cosiddetto «patteggiamento»). Decorsi i termini previsti per la richiesta di giudizio abbreviato, il decreto di giudizio immediato è trasmesso con il fascicolo al giudice competente per il giudizio. Davanti al collegio i difensori potrebbero riproporre una serie di eccezioni, tra cui quella relativa alla competenza. Per la concussione è prevista una pena dai 4 ai 12 anni, per la prostituzione minorile dai 6 mesi ai 3 anni.

Le unghie di Ferrara sullo specchio 12.02.11

Ferrara in mutande mette in piedi uno spettacolino tutto teso a minimizzare i guai del premier. Uno show di arrampicata libera, dove il grottesco passa per vita privata e la dignità viene scambiata col puritanesimo.

Si affanna a derubricare la concussione - la telefonata in questura per salvare Ruby - come una

telefonata di cortesia.

Il giro di prostituzione nelle ville del sultano nostrano si trasforma in innocenti feste con ragazze che

gli si affollano intorno, perché lui è sorridente

Arriva ad attribuirgli l'invenzione del mezzo televisivo, come se decenni di monopolio RAI evaporassero sotto la sua sonante generosità.

sono cresciute (le ragazze dei festini, n.d.r.) col mito di quest'uomo che ha creato la tv e che è sempre generoso con tutti, quindi lo è stato anche con loro.

Cita Craxi.

Rubò per il partito ma non per se stesso.

Una boccata d'ossigeno per i derubati.

Uno spettacolino retorico che incanta 1.500 pidiellini (qualcosa meno considerati giornalisti e servizio d'ordine), mentre il paese continua ad arrancare nell'economia reale.

Quattro gatti 11.02.11

La manifestazione a sostegno di Berlusconi

La manifestazione a sostegno di Berlusconi

A sostegno di Berlusconi e del suo giro di escort con cartelloni prestampati, slogan rubati a Martin Luther King e truppe cammellate da Uomini e Donne.

Lavoratori! 10.02.11

Se ministri leghisti e industriali premono per non trasformare il 17 marzo, festa nazionale dell'Unità d'Italia, in un giorno di ozio per non compromettere la lenta ripresa della nostra economia nell'anno con meno ponti festivi da qualche lustro, il nostro presidente del Consiglio si disinteressa dell'agenda di sviluppo del paese per trastullarsi tra puttane, concussioni e il suo hobby preferito, l'attacco alle istituzioni dello Stato.

Una commedia dell'assurdo che sa regalarci sempre nuovi punti di squallore allorquando si pensava di aver già toccato il fondo.

The Arcore's nights 05.02.11

L'uovo di Pecorella 22.01.11

Berlusconi ha un problema con una minorenne?
Abbassiamo il limite della maggiore età.

La proposta di Gaetano Pecorella, deputato PdL.

Un'Italia senza amor proprio 19.01.11

L'analisi di D'Avanzo sulla desolante difesa di un vecchio monarca lascivo dalla sua corte di nani e ballerine.

Claqueurs ripetono le solite mosse. Modificano il segno dei fatti accertati. Abitano lo stesso Palazzo lontano dal cuore del Paese. Appartengono alla stessa famiglia e sono feroci nella difesa dello status quo, ordinato intorno al Sovrano istupidito da una sexual compulsivity e dall'amore di sé, Nerone, Eliogabalo, maiestas indegna nel suo modo di essere, ridicola nelle sue fantasticherie, nei suoi gesti, nel suo corpo, grottesca nella sua sessualità.

Indifferenti alla meccanica del potere del Sovrano, maschere salmodianti organizzano quadri dove "vero/falso", "giusto/ingiusto", "corretto/improprio" sono qualifiche fluide e manipolabili. Vogliono che ogni figura logica svanisca nella nebbia e usano formule confusamente sonore, "accanimento", "deriva giustizialista", "attacco politico", addirittura "golpe". Ugole ubbidienti agitano addirittura il fantasma mentale del Complotto, fiaba degli impotenti, inganno degli irresponsabili che temono la realtà.

Rhadamanth.net e Savona Web ottengono il codice ISSN 16.12.04

Oggi sono stati assegnati i codici ISSN (qui c'è la spiegazione di cosa comporta) ad altri due siti che gestisco:
Rhadamanth.net ISSN 1825-0548;
Savona Web ISSN 1825-0564.

Un Berlusconi molestato dai minori 18.01.11

Un premier ricattato e ricattabile dalla prima prostituta minorenne che passa dal "lettone di Putin" va rimosso dal suo incarico. Ne va della sicurezza dello Stato prima ancora che della sua moralità.

Don Gallo a gamba tesa su Berlusconi 18.01.11

Com'è possibile che dal Cardinal Ruini a Bagnasco, da Fisichella fino al Santo Padre nessuno si indigni per il comportamento di Silvio Berlusconi?
Sono ripugnato. A 82 anni e mezzo mi sento autorizzato a dire che è insopportabile che non ci sia una presa di posizione contro queste sconcezze. Anzi le gerarchie ecclesiastiche continuano a sostenere Berlusconi.

Alla Chiesa non importa più nulla dei poveri e dei deboli. Vive di privilegi, vuole difenderli e ne vuole conquistare di nuovi. Basti pensare all'8 per mille o ai contributi alle scuole cattoliche, che poi di cattolico non hanno proprio nulla. C'è anche l'esenzione fiscale sugli immobili della Chiesa, che non pagano l'Ici, o le politiche bioetiche.

[...] E' un amorale [Berlusconi, n.d.r.], un uomo che agisce fuori dalla Costituzione, dalla giustizia, dalla legalità. E dalla civiltà. Dice che lavora tanto e che si toglie qualche sfizio, ma nella sua vita vedo solo sfacelo e tristezza.

Don Andrea Gallo.

Un puttanaio 17.01.11

Roberta Bonasia

Dicono che la fiamma di Silvio Berlusconi sia Roberta Bonasia, 26 anni Miss Torino. Qui ritratta acqua e sapone.

E' un po' come essere governati da Hugh Hefner. Senza il suo stile e il suo buon gusto.

La notizia è che Berlusconi ha una relazione fissa 16.01.11

Il premier è monogamo. Scoop.

Tutte le escort del presidente 14.01.11

Il nuovo capitolo del giro di prostituzione che circonda il premier Berlusconi passa sotto la voce concussione e prostituzione minorile.
Prove evidenti, secondo gli inquirenti, per notti trascorse dal Cavaliere in compagnia dell'allora minorenne Karima Ruby el Mahroug.

Avvisi di garanzia per Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti.

La barzelletta del mondo 31.10.10

Le perversioni del premier Berlusconi viste dal resto del mondo.

Stanotte la libertà 01.10.04

Mohandas Karamchand GandhiRimettevo ordine nella mia libreria, quando mi è capitito sott'occhio un libro. Il titolo italiano, come suggerisce l'articolo, è "Stanotte la libertà" (titolo originale: "Cette nuit la liberté") scritto a quattro mani da Dominique Lapierre e Larry Collins. Edito da Mondadori. La mia edizione è quella dei I Miti.

Il libro racconta la liberazione dell'India dall'Impero Britannico. La nascita di una nuova nazione, ma anche e soprattutto un viaggio tra la vita e gli insegnamenti del Mahatma Gandhi.

La follia delle caste, e delle guerre etniche e religiose sono un aspetto assolutamente centrale del romanzo.

La democrazia e la libertà ottenute con il ricorso alla non violenza. L'errore di divedere il dominion sub asiatico in in più nazioni. Rendono questo libro assolutamente attuale.

"Molti anni fa noi abbiamo dato appuntamento al destino ed è suonata l'ora. A mezzanotte quando la gente dormirà, l'India si sveglierà alla vita e alla libertà". Discorso di Nehru per l'indipendenza dell'India.

Ruby tuesday 28.10.10

Il nuovo scandalo sessuale che ha investito il premier Berlusconi, la sua ex igienista dentale Nicole Minetti, Lele Mora ed Emilio Fede e che ruota attorno a Ruby - ennesima minorenne alla corte del sultano -, ai bunga bunga, al favoreggiamento della prostituzione, ai personaggi ambigui che circondano il Presidente del Consiglio, alle nuotate adamitiche in piscina delle escort, non aggiunge nulla alle già conosciute perversioni del nonno al comando.

E non cambierà di una virgola l'atteggiamento degli elettori nei suoi confronti.

Non stupirebbe neppure venire a sapere che la parola d'ordine per accedere al gineceo sia fidelio.

Le foto di Ruby 28.10.10

Ruby, la minorenne ai festini del premier Berlusconi

Ruby, la minorenne ai bunga bunga del premier Berlusconi.

She would never say where she came from
Yesterday don't matter if it's gone
While the sun is bright
Or in the darkest night
No one knows
She comes and goes

Ruby 31.03.06

Ruby è un linguaggio di scripting orientato ad oggetti, sviluppato nel 1993 da Yukihiro Matsumoto.
Ruby, per affermazione dello stesso autore, è volutamente ispirato a Smalltalk.
Esistono ulteriori somiglianze col Perl (sintassi ed espressività) e il Lisp (chiusure, i blocchi di Ruby).

Ruby è un linguaggio interpretato.
Il suo interprete, attualmente alla versione 1.8.4, è scritto in C ed è rilasciato con una licenza stile BSD.

Perché Ruby?
Perché è dinamico, perché è libero e open source, perché permette i blocchi, perché è relativamente semplice da imparare, perché è OOP, perché permette facilmente di aggiungere , modificare o eliminare classi e metodi a runtime.

Ultimamente Ruby stà acquistando una certa popolarità grazie alla comparsa di framework per lo sviluppo di applicazioni web, come Ruby On Rails.
Rails è un framework open source per applicazioni web scritto in Ruby e modellato sull'architettura Model-View-Controller (MVC).
Rails è distribuito attraverso RubyGems, ovvero il formato dei pacchetti e il canale di distribuzione ufficiale per librerie ed applicazioni Ruby.

Il framework si basa su due linee guida:

  • "Don't Repeat Yourself", ovvero le definizioni devono essere poste una volta soltanto grazie al fatto che Ruby On Rails è un framework "full-stack";
  • "Convention Over Configuration, significa semplicemente che se, durante la programmazione, si rispettano le convenzioni stabilite da Rails non saranno necessarie ulteriori configurazioni.

Ruby on Rails supporta numerosi database tra cui MySQL, Oracle, PostgreSQL, DB2, SQLite e SQL Server.

Tutto il necessario per scaricare Ruby.

Crosspost su Rhadamanth.net Weblog, Voice over IT.

Il premier Berlusconi a processo il 6 aprile 15.02.11

Silvio Berlusconi

Inizierà il 6 aprile alle 9:30 davanti a Milano il processo a carico di Silvio Berlusconi. L'accusa, concussione e favoreggiamento della prostituzione minorile. E' la decisione del gip Cristina di Censo.

Il giro di prostituzione del premier italiano 18.01.11

Silvio Berlusconi

I festini con decine di ragazze, anche minorenni, a casa del premier Berlusconi gettano un ombra lunga sulla moralità della classe dirigente e sul futuro politico del centro destra, che si ritrova compatto a difendere a spada tratta i comportamenti immorali e illegali del presidente del Consiglio.

I vizi di Berlusconi 30.10.10

Ruby, la minorenne alle feste del premier Berlusconi

La vita del premier italiano tra escort, minorenni e abusi d'ufficio.

Fonte: L'Espresso