tizianocavigliablog

Res Publica archivio

L'indaco dei samurai

Res publica   03.01.18  

A Tokushima, in Giappone, alcuni artigiani praticano ancora la tradizione di tingere a mano i tessuti con l'indaco.
A causa delle sue proprietà antibatteriche la tintura veniva usata sui tessuti che i samurai indossavano sotto l'armatura; un uso simile alla tagelmust dei tuareg.

L'indaco storicamente si ricavava dalla fermentazione delle foglie di indigofera tinctoria in grandi vasche o tini contenenti soluzioni riducenti alcaline come l'ammoniaca o l'idrossido di calcio.
Il liquido giallo-verde che si ottiene da questa prima fase viene fatto ossidare all'aria in ampie vasche, nelle quali viene costantemente agitato. L'ossidazione della soluzione ne farà poi virare gradualmente il colore sino a ottenere il caratteristico il color indaco.
Il deposito melmoso che si è formato viene quindi raccolto e riscaldato per bloccarne la fermentazione. Una volta asciugato, viene messo in commercio in forma di pani.

LEGGI ALTRO...

Il Confuoco di Savona tra le fiamme dell'alloro

Res publica   17.12.17  
Il Confuoco di Savona 2017
Il Confuoco di Savona 2017

La fiamma scaturita dalla pira di alloro sale alta e dritta, nell'insolita cornice del piazzale del Maschio sulla Fortezza del Priamar invece che nella più classica piazza Sisto IV sulla quale si affaccia il Palazzo del Comune.
Si rinnova la plurisecolare tradizione del Confuoco di Savona che legge tra le fiamme del lauro alte e dritte un segno di buon auspicio per il nuovo anno che verrà.

LEGGI ALTRO...

A favore del biotestamento

Res publica   14.12.17  

La vituperata XVII legislatura dopo le unioni civili, il divorzio breve e la legge sul dopo di noi, approva anche il testamento biologico, allineandoci alle legislazioni più avanzate del pianeta in materia di temi etici.
Una legislatura improntata sull'estensione dei diritti civili come se ne sono viste poche in Italia.

Ora possiamo serenamente tornare a temi più pressanti, quali Renzi pupù o a discutere su quanto un cantiere di un gasdotto assomigli ad Auschwitz, sino alle prossime elezioni politiche.

LEGGI ALTRO...

La Danza de los Voladores

Res publica   13.12.17  

Da 600 anni la Danza de los Voladores sopravvive come cerimonia della fertilità nel centro America.

Il rituale, codificato originariamente dai popoli Nahua, Huastec e Otomi dell'attuale Messico centrale, consiste in una particolare danza e nella scalata di un palo di oltre 20 metri, da cui quattro dei cinque partecipanti si lanceranno legati con corde per scendere a terra mentre il quinto rimarra a fare da contrappeso in cima al palo, danzando e suonando un flauto e un tamburo.

Great Big Story ci porta a Papantla, nello stato messicano di Veracruz, per soprire questa cerimonia nominata nel 2009 Patrimonio culturale immateriale dall'UNESCO.

LEGGI ALTRO...

Il monociclo estremo

Res publica   07.12.17  

Lui si chiama Lutz Eichholz ed è un monociclista di montagna.
Lutz ha esplorato tutti i cinque i continenti per scoprire e affrontare con equilibrio le ardite discese in monociclo dalle più alte montagne del mondo.

LEGGI ALTRO...

Le festività religiose nel mondo

Res publica   05.12.17  
Il numero delle festività religiose nel mondo
Il numero delle festività religiose nel mondo

Il National Geographic ha provato a riassumere in un'infografica il numero delle principali festività delle nove più grandi religioni al mondo.
Per un hindu significa, in media, una festività ogni 9 giorni. Per un cristiano appena una al mese.

LEGGI ALTRO...

Il paese che ti paga per prendere la residenza

Res publica   22.10.17  

L'antico paese di Candela ha conosciuto negli ultimi decenni un inesorabile declino demografico, passando dai circa 8.000 abitanti degli anni '90 agli attuali 2.700.
Per questo motivo il sindaco Nicola Gatta ha deciso di offrire un contributo economico sino a 2.000 euro a chi si trasferirà nel piccolo centro in provincia di Foggia.

"This is how it works: 800 euros for singles, 1,200 euros for couples, 1,500 to 1,800 euros for three-member families, and over 2,000 euros for families of four to five people," explains Stefano Bascianelli, the mayor's right-hand man.

Tax credits on city waste disposal, bills and nurseries could also be offered. There are three main requirements to receive the cash: New residents must take up residency in Candela, rent a house and have a job with a salary of at least 7,500 euros per year.

LEGGI ALTRO...

È più facile mangiare una buona pizza a New York che in Italia

Res publica   20.10.17  

Mediamente è più facile assaggiare un'ottima pizza in un ristorante di New York rispetto a una qualsiasi pizzeria in una qualunque città italiana. Napoli esclusa.

Sure, there'd be dozens of pizzerias. But the reality is that most pizzerias across non-Naples parts of Italy only serve pizza—and not very good pizza, at that—because tourists demand it. Depending where you go, a pizza in Milan or Rome can be fundamentally different from Neapolitan pizza, and is often made with low-quality ingredients, and by pizzaioli that have no idea what they're doing other than topping a simple crust with some form of tomato sauce and cheese.

LEGGI ALTRO...
‹ Post più recenti     Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...