tizianocavigliablog
Sul lato radical chic dell'Atlantico.

Le 100 pagine che hanno cambiato la storia dei fumetti americani 18.04.18

Vulture ha tracciato l'evoluzione dei fumetti americani attraverso le 100 pagine fondamentali che hanno cambiato l'industria e l'impatto culturale dei comics grazie alla loro potenza creativa.
La scelta di concentrarsi su di una singola tavola piuttosto che sull'intero albo o arco narrativo deriva dalla constatazione che la tavola è l'unità fondamentale di un fumetto, capace di trasmettere complessità narrativa e impatto visivo già al primo sguardo.

To assemble our list of 100, we assembled a brain trust of comics professionals, critics, historians, and journalists. Our criteria were as follows: A page had to have either changed the way creators approach making comics, or it had to expertly distill a change that had just begun. In some cases, there were multiple pages that could be used to represent a particular innovation; we've noted those instances. We didn't necessarily pick the 100 best pages — there are many amazing specimens we didn't include because they didn't have a significant influence on the craft of comics. These are also not the only 100 pages that have shaped comic books, but each, in its own way, has had a profound impact on the form as we know it. And, this being comics, we had to get a little nitpicky: We're only dealing with comics first published by North American publishing houses, and we're not including newspaper comic strips, webcomics, or reprints thereof.

Some pages are notable for their written content — game-changing first appearances, brilliant narrative innovations, and so on. Some are significant because the artwork told a story in ways no one had thought to do before, and ended up being emulated — or, in some cases, outright aped. All are interesting on their own and integral parts of the tomes from which they were plucked. We conclude on what we think is a high note, with a few recent comics that have already made an impact and portend a richer and more diverse future. Strung together, these pages are a megacomic of their own, documenting the evolution of an art form in constant flux.

I fumetti di Daniel Clowes 10.04.18

Gli eroi non convenzionali, misantropi e comici di uno tra i più influenti fumettisti indipendenti al mondo racontati da Great Big Story per farci scoprire la vita e il lavoro tra comics e sceneggiature cinematografiche di Daniel Clowes, da Eightball a Ghost World, da Wilson a Patience.

L'arte di disegnare una pagina a fumetti 27.11.17

Evan Puschak analizza una pagina di Maus, la graphic novel di Art Spiegelman che racconta la tragedia della Shoah attraverso i ricordi del padre dell'autore sopravvissuto ai campi di concentramento di Majdanek e Auschwitz, per illustrare il linguaggio di un romanzo a fumetti.
Forme, spazialità, racconto e design rimano all'interno della pagina per giungere a una narrazione complessa capace di stimolare il lettore su più piani coscienti.

10 personaggi dei fumetti disegnati in 10 stili differenti 23.12.14

10 Styles 100 Characters

10 Styles 100 Characters è una matrice 10x10 che raccoglie i volti di 10 iconici personaggi di fumetti, strisce e graphic novel, ognuno disegnato nei dieci stili caratteristici che contraddistinguono le altrettante opere illustrate rappresentate.
Il progetto è stato realizzato dal disegnatore Jaakko Seppälä.

60 graphic novel e fumetti che dovete leggere 12.06.13

Dalla a di Akira alla w di Watchmen, 60 (+60) capolavori della letteratura a fumetti che non potete permettervi il lusso di perdere.

Il Canemucco 22.02.10

Copertina de 'Il Canemucco'

Uscirà a maggio il nuovo mensile di fumetti di Marco Dambrosio, meglio conosciuto come Makkox.

Ministronza con mini problemi 12.11.09

State montando polemiche e solidarietà attorno ad fumetto di nicchia, dalla prosa debole, disegnato maluccio ed edito da una sconosciuta casa editrice.

Fatevene una ragione.

Fumetti ridotti all'osso 23.12.04

Lo scheletrico Scienziato Pazzo visto da PaulusE' l'idea venuta all'artista Michael Paulus

"Ridurre" i celebri personaggi dei fumetti, dagli anni 60 ad oggi, all'osso.

Le opere sono presentate in questa mostra a Portland.

22 personaggi dei fumetti in altrettanti dipinti rappresentati in maniera davvero originale e "essenziale".